Feeds:
Articoli
Commenti

Le borsette della nonna

Vuotare la casa di una persona che ci ha lasciati è come fare un doloroso tuffo in un oceano di ricordi, immagini, emozioni.

Quelli più nitidi sono, me ne rendo conto ora, quelli più lontani.

Forse perchè da piccoli, senza intrusioni del passato e del futuro, si riesce a mettere meglio a fuoco il presente, ad assaporarlo nella sua pienezza.

Il profumo del pane parmigiano, i cassetti pieni di fotografie, la cantina fresca ricca di oggetti misteriosi.

E poi gli armadi, con abiti e accessori “da grandi”.

Le borsette per esempio. 

Trovarle ora è stato un po’ come ripercorrere gli ultimi 40 anni, forse di più.

Niente di prezioso, ma borse di forme e stili e materiali diversi.

Una sola cosa in comune: dentro ad ognuna due o tre caramelle, un fazzoletto di stoffa e un paio di guanti.

Sará bello usarle.

Che forza quest’uomo

Un impermeabilino di plastica come quello dell’ultimo pellegrino.
Così Papa Francesco ha conquistato i 6 milioni di persone accorse a Manila per vederlo.
E ha conquistato anche me.

2015/01/img_0311.jpg

Correre

Oggi ho corso 35 minuti e mi sono sembrati un’eternità. Ho ricordato una riflessione di Agassi in Open annotata perchè un giorno suo figlio la leggesse:
“Ho appena perso il match e sto malissimo. Quel che è peggiio è che domani dovrò giocare una specie di match di consolazione ma vorrei scappare. Jaden se mai dovessi sentirti sopraffatto da qualcosa come mi sento io stasera, tieni giù la testa e continua a lavorare e a provare. Affronta il peggio e scoprirai che non è poi così tragico.Sarà la tua chance di essere in pace. Volevo lasciar perdere, partire, tornare a casa da te e vederti. E’ difficile rimanere e giocare, è facile tornare a casa e stare con te . Ecco perchè rimango”.
Che grande Andreino.
E poi c’è Runkeeper, la mia app di allenamento che mi manda messaggi carini.

2015/01/img_6376-0.jpg

La vista è incredibile. In più dovreste immaginare il canto contrapposto di diversi Muezzin e il bisbigliare lontano della città. Magia pura.

20140428-233706.jpg

Pasqua fortunella

Guardate cos’ho trovato… Uno dopo l’altro

20140420-162951.jpg

Felicità è……

Un ovetto personalizzato!

20140419-193245.jpg

Foto velata

Foto velate

Dubai. Questa signora si è fatta scattare una foto ricordo dal marito (in jeans e camicia) davanti al buri-al-kalifa.

Dopo lo scatto è andata a vedere il risultato. Evidentemete non soddisfatta ha chiesto che la foto venisse ri-scattata e si è rimessa in posa. Considerando i pochi cm quadrati scoperti del suo viso forse era sbagliata l’inquadratura, forse si vedeva troppo grassa, chissà……

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 504 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: