Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Genova’ Category

Questo week-end di pioggia ci ha inchiodati impotenti davanti al triste spettacolo di Genova in ginocchio.

Ho voluto cercare una foto di via XX Settembre perchè proprio lì io avevo abitato, per circa 5 mesi.
Ecco, credo che questo ennesimo episodio sottolinei ancora una volta gli enormi limiti della nostra classe politica.
Limiti nella capacità di gestire una città ed una regione perchè raccogliere voti e fare bei discorsi è un po’ diverso dal mandare avanti una struttura complessa. Ma soprattutto grandi limiti nell’operare nel bene dei cittadini e nella capacità di comunicare in modo efficace.
Ho trovato rabbrividenti le parole del sindaco di Genova che suggeriva come l’errore fosse stato quello di non dire ai genitori di lasciare i bambini a scuola. Non so se la signora Vicenzi abbia dei figli. Io ho solo 2 nipoti e penso che mai li avrei lasciati in una scuola pubblica nel mezzo di un nubifragio. Le immagini di L’Aquila me le ricordo bene.
Penso anche al sito ilmeteo.it che da una settimana lanciava allarmi rossi per liguria e piemonte.
Assurdo che nessuno nelle 2 regioni abbia propagato chiaro e forte il messaggio. A Genova nessuno aveva inteso il pericolo.
Così una ragazzina di 19 anni stava andando a prendere il fratellino a scuola in scooter.
Difficile non pensarci.

Annunci

Read Full Post »

Una delle mie canzoni preferite di De Andrè.
Poesia, e un canto che ipnotizza.

Read Full Post »

Ieri sera sono uscita di casa con molte energie da scaricare e con l’obiettivo di riuscire a correre 5 km.
Così sono partita, con la musica nelle orecchie, lungo la passeggiata di Nervi.  Una volta raggiunti i 5 km però sentivo che sarebbe stato un peccato fermarmi, ed ho proseguito.
Quando sono arrivata davanti a casa il cronometro segnava 49 minuti. A quel punto la tentazione di correrne altri 11 è stata troppo forte, e allora via a testa bassa lungo una strada in salita. Grande soddifazione!!!!
Vamos Sab!
p.s. Cliccando qui o sull’immagine potete accedere ai detagli sulla mia corsetta, magicamente tracciata dal gps del mio cellulare.

Read Full Post »

Torta a sorpresa

Ieri sera dopo cena i miei nipotini mi hanno fatto una sorpresa:
sulla viennetta sono comparse le candeline per il mio compleanno e le abbiamo spente tutti insieme.
complezia full
Teneri vero?

Read Full Post »

Disturbatore al tappeto

Ieri sera, ore 21,30, vado in palestra a scaricarmi dopo una giornata pesante.
Tapis roulant accanto: Un tizio con la pancetta e gli occhiali da Harry Potter “cammina in salita” sul tappeto accanto al mio. A un certo punto sento una voce di sottofondo al mio ipod; con la coda dell’occhio vedo che sta parlando al cellulare.  Va be’ una chiamatina.
Invece no, il bradipone continua a parlare al telefono per altri 30 minuti, come se a tutta la palestra interessasse qualcosa della sua vita privata.
Al 31esimo minuto però è scivolato  goffamente e il tapis roulant ha trascinato il suo corpo lontano dalla mia visuale.
Ho goduto.

Read Full Post »

Nooo la multa no!!!!

L’altra sera sono uscita dall’ufficio tardi, brasata. Presa dalla pigrizia e sapendo di dover ripartire presto la mattina dopo,  anzichè parcheggiare nel box ho lasciato la macchina nella stradina che porta a casa mia. Sarebbe vietato, ma è inverno e non c’è nessuno. Chi va in un porticciolo la notte del 29 di gennaio, il primo dei giorni della merla?? ……e invece uno zelante vigile ha pensato bene di passare a multarmi alle 22!!!!!!! Parenti di un residente della via? Amante del mare d’inverno? Rabdomante dell’infrazione notturna? Non lo so, però è passato.
La mattina quando ho trovato il lenzuolino sul vetro ho detto va beh dai, divieto di sosta, 30 euro, pazienza. Invece no!!!!
122 eurini perchè ci hanno messo di tutto, zona a traffico limitato, divieto di accesso  ,….mancava solo “parcheggio osceno in luogo pubblico”…..
Insomma…..pesante la multa della merla!!!!

multa

Read Full Post »

Atei spendaccioni

Gli atei di Genova (e il famoso braccino???) hanno pensato di investire un bel po’ di soldini per raccontare ai loro concittadini che Dio non esiste.

Mi vien da pensare che in fondo, anzichè godersi serenamente la loro condizione, si siano fatti prendere anche loro dallo spirito crociato/ talebano e non siano sfuggiti alla tentazione di catechizzare chi la pensa diversamente.
Buffo vero?
Al loro posto, con quella cifra mi sarei sparata un paio di mesi ai caraibi a venerare il dio relax, il dio golf, il dio sole, il dio ……
si, soprattutto quello.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: