Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Milano’ Category

Amore a senso unico

Read Full Post »

Oggi andando a votare ho trovato questi bizzarri manifesti affissi ad un muro.
Fantastici!
monti e berlusconi

monti casini

Read Full Post »

Mercoledì sera ho visto il Nabucco da un palco del teatro alla Scala.
Scelta originale quella di preferire a costumi storici di scena abiti di inizio secolo, con Nabuccodonosor in camicia, completo grigio e bretelle.
Inizialmente il pubblico ne è rimasto un po’ confuso.
In realtà credo questa scelta abbia voluto sottolineare il forte parallelo in essere tra quell’evento storico che vide gli ebrei schiavi dei babilonesi e tante realtà di oggi, con popoli o gruppi di persone esiliati e perseguitati.
Opera corale e per questo ancora più potente e impattante, questo Nabucco è stato interpretato in modo eccellente da cantanti e musicisti, uno su tutti il tenore Leo Nucci.
Ovviamente l’opera ha avuto il suo momento più emozionante nel terzo atto, quando il coro ha intonato “Va pensiero”.
Immobile, posizionato al centro del palco, il coro ha cantato in modo sublime strappando un applauso infinito e una raffica di “bravi””bis” dal loggione.
Il maestro ha deciso a quel punto di concedere il bis.
Quel coro immobile in abiti “occidentali”, quel canto struggente…. (“Oh mia patria si bella e perduta……”) così vicino a tutti noi in questo momento di smarrimento collettivo. Impossibile non esserne toccati.
(trovate qui un breve ma significativo trailer).
E qui sotto alcune immagini.
ImmagineImmagineImmagine

Read Full Post »

White Arena

 

Read Full Post »

In un week end di pioggia vi consiglio di passare mezza giornata all’Hangar Bicocca.
Le 2 mostre in corso meritano sicuramente una visita.

Quella che sicuramente attira più l’attenzione è “On Space Time Foam” dell’argentino Tomas Saraceno. E’ un opera formata da 4 strati di pvc trasparente che formano una specie di bolla con più spazi interni.
Il pubblico può sostare al di sotto dell’opera, guardando dal basso le persone che si muovono all’interno dei diversi strati. L’esperienza più interessante consiste sicuramente nell’entrare nell’opera. 30 persone ogni 15 minuti possono infatti avventurarsi all’interno dei diversi strati. Si può gattonare, rotolare, restare sdraiati guardando gli altri visitatori fare lo stesso negli strati superiori e inferiori.
Da provare!!!! (la salita va prenotata all’arrivo  e potrebbe essere disponibile solo dopo qualche ora).
(foto da sito Hangar Bicocca)

Altrettanto interessante anche l’opera video Unidisplay di  Carsten Nicolai . Impossibile non restare ipnotizzati a guardare.
Il successo delle ultime settimane ne ha decretato la proroga fino al 6 gennaio 2013.

Ulteriori dettagli da non sottovaltare: l’accesso alle mostre è gratuito. Inoltre la struttura dispone di un accogliente bar/ristorante.

Read Full Post »

Kiefer e Dogville

Tutte le volte che guardo le torri di Kiefer mi viene in mente l’atmosfera del film Dogville di Lars Von Trier.
Disperazione, desolazione, ineluttabilità, il prevalere del male sul bene.
Kiefer

Read Full Post »

Slava’s snow show

Poetico e struggente. Malinconico e sorprendente. Questo spettacolo che viene dalla fredda Russia regala due ore di magia, tristezza, speranza, follia. Imperdibile.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: